ISTRUZIONE

ISTRUZIONE

 

Dettagli Programma

LE AZIONI A BREVE TERMINE

  • Favorire una rete di collaborazione tra le comunità scolastiche (Statali, Comunali, Paritarie) per migliorare l’offerta formativa e le proposte educative.
  • Favorire la diffusione nelle Scuole (con appositi progetti con la collaborazione del Servizio Sanitario, la Lega Italiana alla Lotta contro i Tumori, l’Ordine dei Medici), della cultura per una migliore salute.
  • Istituire una rete per il prestito dei libri nelle scuole.
  • Incentivare la diffusione dei punti free wifi.
  • Utilizzare i progetti di alternanza scuola-lavoro per catalogare ed informatizzare le biblioteche scolastiche.

 

LE AZIONI A LUNGO TERMINE

  • Favorire l’insegnamento della lingua inglese nella scuola dell’infanzia.
  • Promozione e organizzazione di attività per favorire l’integrazione multietnica e culturale anche attraverso il coinvolgimento delle associazioni di volontariato già operanti sul territorio.
  • Incremento della disponibilità di posti negli asili nido comunali.
  • Incentivazione attraverso sgravi fiscali alla creazione di nidi familiari.
  • Migliorare l’offerta alimentare nelle Scuole. L’offerta dei pasti deve garantire non solo criteri di salubrità e apporto bilanciato di elementi nutritivi, ma deve rispondere anche a requisiti di sostenibilità.
  • Ricognizione ed analisi delle condizioni strutturali degli edifici scolastici, redazione di un piano delle manutenzioni e definizione delle priorità d’intervento.